17 Giugno 2024
Sapere il proprio gruppo sanguigno può salvare la vita. Ecco come il nostro sangue si rende compatibile con altri individui.

I gruppi sanguigni! Qual’è il tuo gruppo sanguigno?

In alcune nazioni europee, insieme ai dati personali, la patente di guida reca l’indicazione di un importante caratteristica individuale: il gruppo sanguigno.

È un’informazione che può rivelarsi di grandissima utilità nel caso di una perdita abbondante di sangue causata da ferita, per la quale intervento più adatto è appunto la trasfusione di sangue.
Non è possibile però trasfondere sangue qualsiasi: ciascuno di noi possiede infatti sangue con caratteristiche uniche e rifiuta o rigetta le sostanze estranee. Tuttavia esistono delle compatibilità fra il sangue di persone diverse, cioè somiglianze sufficienti per eseguire con successo delle trasfusioni.

 La compatibilità del gruppo sanguigno

La compatibilità dipende da alcune sostanze presenti sulla superficie dei globuli rossi. Una di queste è stata indicata con la lettera A, un altra con la lettera B. Il sangue può quindi essere classificato come appartenente al gruppo A oppure al gruppo B a seconda del tipo di sostanza presente della superficie dei globuli rossi. Esistono anche il gruppo AB, quando i globuli possiedono entrambe le sostanze, e il gruppo 0(zero) quando al contrario ,non possiedono né l’una ne l’altra delle sostanze caratteristiche.
In sangue è sempre compatibile se appartiene allo stesso gruppo; quello del gruppo 0 può essere trasfuso in qualsiasi persona senza complicazioni; Al contrario in sangue del gruppo AB non può essere trasfuso se no in persone del medimo gruppo.

Che cosa accade se non si rispettano questi criteri del gruppo sanguigno?

Il sangue introdotto è riconosciuto come estraneo è viene attaccato dal sistema immunitario, cioè dal sistema di difesa dell’organismo. La prima volta che ciò accade, le conseguenze non sono molto gravi. Però se ennesimo errore si ripete una seconda volta, viene contromessa la stessa sopravvivenza della persona che ha ricevuto la trasfusione.
Gli ospedali hanno le banche del sangue dove esso viene analizzato e classificato con un test rapido e preciso prima di venire depositato negli appositi contenitori di conservazione.

gruppo sanguigno

Il fattore rh del gruppo sanguigno

La superficie dei globuli rossi può contenere un altro carattere importante: il fattore Rh. Se è presente, il sangue è classificato come Rh+ ( si legge erre acca positivo), se assente Rh- ( erre acca negativo). Un individuo Rh+ può ricevere sangue da qualsiasi altro individuo purché i gruppi sanguigni siano compatibili. Un individuo con Rh- può ricevere sangue solo da Rh-.

La trasfusione si sangue Rh+ in persone con Rh- causa gli stessi danni dell’errato accostamento dei gruppi A, B, AB e 0.
Il gruppo sanguigno è una caratteristica personale, che viene trasmessa dai genitori ai figli, e non può essere modificato nel corso della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.