17 Giugno 2024
Apparato che ha il compito di eliminare da un organismo i prodotti di rifiuto

funzione emuntoria

Apparato e gli organi emuntori svolgono la funzione emuntoria che ha il compito di eliminare da un organismo i prodotti di rifiuto.

rifiuto, funzione emuntoria- Universoss
rifiuti

 

funzione emuntoria

Termine con cui si indicano genericamente gli organi o gli apparati attraverso i quali vengono eliminate scorie metaboliche non utilizzate dall’organismo  tali sono il fegato, i reni, la cute, l’intestino, i polmoni.

Ciascuno di essi ha in genere compiti specifici per determinate sostanze (così per es. l’urea viene eliminata attraverso i reni, l’anidride carbonica attraverso i polmoni), tuttavia in condizioni morbose che comportino l’insufficienza di uno di essi, la sua funzione può venire almeno in parte assunta dagli altri.

Le superfici attraverso cui avviene l’eliminazione delle scorie metaboliche possono agire come semplici membrane filtranti, che consentono la rapida diffusione di determinate sostanze dall’ interno a quello esterno (per es. l’epitelio degli alveoli polmonari nei confronti dell’anidride carbonica), oppure possono essere in grado di compiere un lavoro di concentrazione, cioè eliminare determinate sostanze ad una concentrazione diversa e più elevata rispetto a quella che esse hanno nei liquidi dell’organismo, esplicando così una vera e propria funzione secretoria (per es. l’epitelio dei tubuli renali).

Quali sono secondo la visione della naturopatia gli organi emuntori?

Gli emuntori sono deputati all’ eliminazione delle tossine e alla depurazione del corpo.

 

intestino funzione emuntoria- universoss
intestino
funzione emuntoria Universoss
pelle organo con funzione emuntoria
funzione emuntoria pelle- Universoss
la pelle funzione emuntoria
polmoni funzione emuntoria- Universoss
funzione emuntoria dei polmoni
utero-vaginia funzione emuntoria- Universoss
utero-vaginia funzione emuntoria

Oltre al fegato ed al rene, vengono considerati emuntori anche pelle, polmoni e intenstino. Scopriamo come, perché e quando entrano in gioco anche rispetto alla condizione corporea (acidosi o sovraccarico)

L’eliminazione dei liquidi avviene tramite quattro organi emuntori. 

  • Rene
  • Fegato Cistifellea
  • Intestino
  • Pelle
  • Polmoni (comprende: naso, gola, orecchie)
  • Utero vagina (emuntore supplementare presente nel sesso femminile)

Gli Emuntori sono suddivisibili in primari e secondari.

Emuntori primari, costituiti dalla coppia cistifellea/fegato intestino e il rene, i primi due stimolabili in caso di eccesso di residui colloidali, il secondo in caso di acidosi.

Emuntori secondari sono, invece, quelli che intervengono in caso di sovraccarico e affaticamento dei primari.

  • il polmone, omologo della coppia cistifellea/fegato-intestino,
  • le ghiandole lacrimali,
  • le ghiandole salivari,
  • le ghiandole sebacee,
  • le ghiandole sudoripare.

In particolare:

  •  ghiandole sudoripare, equivalenti al rene;
  •  ghiandole sebacee, equivalenti ad un secondo fegato;
  •  strato basale che è al di sotto dell’epidermide ed equivale ad un “secondo intestino”.

1 thought on “funzione emuntoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.